Matteo Fortuzzi

Informazioni

Matteo Fortuzzi
Università degli Studi di Roma La Sapienza
matteo.fortuzzi@uniroma1.it

Dottorando in Filosofia Politica nell’ambito del dottorato di ricerca in Studi Politici della Sapienza. I suoi interessi si concentrano sulla filosofia politica francese del ‘900, con particolare attenzione alle riflessioni di Merleau-Ponty sul concetto di istituzione, sul marxismo e sul simbolismo. Inoltre, la sua ricerca si focalizza sul potere percettivo del corpo, sul ruolo attivo della corporeità nella strutturazione dello spazio-tempo individuale e sociale e sul rapporto di interazione e strutturazione reciproca tra il polo percettivo ed il polo culturale. Altri temi di interesse sono il discorso sulla differenza sessuale nelle opere di L. Irigaray e la questione dello statuto della verità nella sua relazione con il desiderio, con particolare interesse alle analisi di Foucault sui regimi di verità. Tra le pubblicazioni ricordiamo: M. Fortuzzi, Verità e virtù dell’espressione. Una prospettiva a partire da Merleau-Ponty, in Virtù umane virtù politiche, Gabriella Cotta (a cura di), Milano 2020, pp. 233-249.

Non utilizziamo cookies di tracciamento degli utenti o di profilazione. Per saperne di più puoi visitare la pagina relativa ai cookies.