Strumenti personali

Il Potere Invisibile

Vincenzo Sorrentino - 9 novembre 2011 La nascita del potere invisibile si perde nei meandri del passato remoto. I silenzi e le maschere del principe, gli intrighi di corte, il fiorire della corruzione nei giardini reali, gli assassinî di palazzo, sono scenari che per secoli hanno animato il teatro politico. L’avanzare della democrazia non ha certo espulso il fenomeno dalla scena pubblica, tutt’altro [...]

Vincenzo Sorrentino, Introduzione a Il Potere Invisibile. Il segreto e la menzogna nella politica contemporanea, prefazione di Pietro Barcellona, Dedalo, Bari 2011

Pubblichiamo l'introduzione del nuovo libro di Vincenzo Sorrentino, edito presso la casa editrice Dedalo 

 

ABSTRACT

La nascita del potere invisibile si perde nei meandri del passato remoto. I silenzi e le maschere del principe, gli intrighi di corte, il fiorire della corruzione nei giardini reali, gli assassinî di palazzo, sono scenari che per secoli hanno animato il teatro politico. L’avanzare della democrazia non ha certo espulso il fenomeno dalla scena pubblica, tutt’altro. La politica moderna, anche nei paesi democratici, ha visto la progressiva strutturazione e diffusione capillare di canali di governo occulti estremamente complessi e potenti. Il rischio che corre ogni discorso che si occupi del tema è quello di scivolare verso una teoria del complotto.

 

Per visualizzare l'intero articolo, cliccare qui:

Iconapdf.jpg

 


Si ringrazia l'editore Dedalo per il permesso di utilizzare questi materiali.

 

Questo documento è soggetto a una licenza Creative Commons

 

Azioni sul documento