Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Articoli, libri e interviste - Articles, books and interviews Laicità solida. Sul rapporto fra religioni e istituzioni repubblicane nell’era della politica “post-metafisica”

Laicità solida. Sul rapporto fra religioni e istituzioni repubblicane nell’era della politica “post-metafisica”

Hermann-Josef GROßE KRACHT (trad. it. Gianmaria Zamagni) - 8 settembre 2015 Intendo qui abbozzare il profilo di normatività della modernità politica come progetto in tutto e per tutto laico che, tuttavia, deve combattere con le rilevanti insicurezze della profanità; si tratta di insicurezze che ostano non poco – tanto dal punto di vista del diritto costituzionale quanto da quello della società civile – nella ricerca di un rapporto appropriato con la pluralità religiosa dello Stato che possa orientarsi al modello di un’autocosciente coesistenza pubblica fra religioni e repubblica.

Hermann-Josef GROßE KRACHT 


Sul rapporto fra religioni e istituzioni repubblicane nell’era della politica “post-metafisica”

(trad. it. Gianmaria Zamagni)


Abstract

Le democrazie occidentali affondano le loro radici nel contesto normativo della filosofia dell’Illuminismo europeo che si avviava, 250 anni fa, a dichiarare guerra al potere di quella religione orientata all’aldilà nel nome dell’individuo dotato di ragione. Da allora, l’idea di un «utilizzo pubblico della ragione» (Kant) conferisce al progetto democratico moderno una dignità specificamente laica, sganciata dalla priorità di verità religioso-metafisiche. [...] Intendo qui abbozzare il profilo di normatività della modernità politica come progetto in tutto e per tutto laico che, tuttavia, deve combattere con le rilevanti insicurezze della profanità; si tratta di insicurezze che ostano non poco – tanto dal punto di vista del diritto costituzionale quanto da quello della società civile – nella ricerca di un rapporto appropriato con la pluralità religiosa dello Stato che possa orientarsi al modello di un’autocosciente coesistenza pubblica fra religioni e repubblica.

 


Per visualizzare il saggio, cliccare qui

Iconapdf.jpg


Il presente testo è frutto della traduzione dal tedesco, curata da Gianmaria Zamagni, di "Solide Säkularität. Diskursdemokratische Reflexionen zum Verhältnis von Religionen und Republik im Zeitalter postmetaphysischer Politik", in Karl Gabriel/Christian Spieß/Katja Winkler (Hg.), "Modelle des religiösen Pluralismus", Paderborn 2012, pp. 269-289.

Si tratta della prima pubblicazione in Italia per l’articolo e in assoluto anche per l’autore.

Si ringraziano l'autore e il traduttore.

Azioni sul documento