Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Articoli, libri e interviste - Articles, books and interviews L’origine del potere: luogo di crisi della ragione?

L’origine del potere: luogo di crisi della ragione?

Luca Alici - 15 novembre 2012 Le righe che seguiranno si circoscrivono ad un singolo aspetto, e cioè il tentativo di leggere il rapporto difficile tra razionalità e origine del potere attraverso la cifra della “crisi”, la quale, a sua volta, chiama in causa la categoria decisiva della “differenza”. Procederò con una premessa che include tre spunti – ovvero la cornice di questa riflessione – e un’ipotesi interpretativa che mira, appunto, a collegare la categoria della crisi alla dimensione originaria del politico e del potere, attraverso le sfide della razionalità e della differenza.

Luca Alici
L’origine del potere: luogo di crisi della ragione?

Premessa
Il presente contributo intende essere una sorta di tappa intermedia nel percorso di una ricerca più ampia che tenta di far incontrare un autore - e gli stimoli fecondi della sua riflessione - con un tema - e la portata teoretica che esso implica: l’autore è Paul Ricoeur, in relazione a quella eredità, tra le molte, che il suo itinerario filosofico ha lasciato e che risulta ancora poco sviluppata, ovvero la sua riflessione politica, e la grande questione che egli racchiude sotto la definizione densissima di “paradosso del potere”; il tema più ampio che da questa espressione ricoeuriana può prendere le mosse concerne il rapporto tra razionalità e potere, sia riguardo l’origine del potere medesimo che per quanto concerne il suo esercizio. Nello specifico, le righe che seguiranno intendono circoscriversi ad un singolo aspetto, e cioè il tentativo di leggere il rapporto difficile tra razionalità e origine del potere attraverso la cifra della “crisi”, la quale, a sua volta, chiama in causa la categoria decisiva della “differenza”. Procederò con una premessa che include tre spunti – ovvero la cornice di questa riflessione – e un’ipotesi interpretativa che mira, appunto, a collegare la categoria della crisi alla dimensione originaria del politico e del potere, attraverso le sfide della razionalità e della differenza.

Per visualizzare l'articolo completo cliccare qui:
Iconapdf.jpg

Il presente contributo costituisce il testo rivisto della relazione presentata al convegno “The International Conference on Ricoeur Studies: Through crisis and conflict. Thinking differently with  Paul Ricœur” (Lecce, 24-27 settembre 2012).


Questo documento è soggetto a una licenza Creative Commons

Azioni sul documento