Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Articoli, libri e interviste - Articles, books and interviews Biopotere, genealogia e ontologia: da Foucault a Derrida

Biopotere, genealogia e ontologia: da Foucault a Derrida

Pietro Lembo - 28 gennaio 2014 L’intento è di fornire un contributo per così dire epistemologico alla riflessione biopolitica. L’ipotesi, nello specifico, è che, per comprendere il fenomeno in questione, occorra una chiave di lettura che non sia unilaterale, come invece pretende di fare il metodo genealogico. Considerando il fatto che, oggigiorno, praticamente l’intero dibattito biopolitico pare ignorare questo problema, ne consegue che un’analisi di questo tipo diventa imprescindibile: è in gioco il senso stesso di ogni indagine relativa al biopotere.

Pietro Lembo

BIOPOTERE, GENEALOGIA E ONTOLOGIA:

DA FOUCAULT A DERRIDA.

 

Abstract

L’intento è di fornire un contributo per così dire epistemologico alla riflessione biopolitica. L’ipotesi, nello specifico, è che, per comprendere il fenomeno in questione, occorra una chiave di lettura che non sia unilaterale, come invece pretende di fare il metodo genealogico. Considerando il fatto che, oggigiorno, praticamente l’intero dibattito biopolitico pare ignorare questo problema, ne consegue che un’analisi di questo tipo diventa imprescindibile: è in gioco il senso stesso di ogni indagine relativa al biopotere.


Per visualizzare l'articolo cliccare qui:


Iconapdf.jpg

Questo documento è soggetto a una licenza Creative Commons


Azioni sul documento